Giuseppe Pellegrino – Coraggio…è semplice.

Ad ispirare queste pagine è un profondo intento pedagogico: farvi capire che l’essere cittadini non si esaurisce nell’osservare le norme – cosa certo importante, tanto più se, non sempre accade, tutelano l’interesse di tutti – ma significa più concretamente contribuire al bene comune. L’osservanza delle regole può anche essere passiva, mai l’esercizio della responsabilità. Un [...]

Continua a leggere →

Pasquale Corsi – Percorsi.

L’odierna pubblicazione, che appare a distanza di alcuni decenni da quelle iniziali e pioneristiche iniziative, si richiama per molti aspetti alle motivazioni e prospettive che ne ispirarono le originarie formulazioni e che, nonostante le epocali trasformazioni intanto sopravvenute del mondo circostante, conservano in gran parte una loro persi­stente attualità. In questo contesto risulta importante il [...]

Continua a leggere →

Antonia Torchella – A mani nude.

Per A. Torchella scrivere di Poesia è un impegno altissimo, lontano da ogni forma di interesse, di qui la necessità di un’analisi onesta ed una riflessione profonda su se stessa, sui temi che si fanno versi. Il riferimento ai grandi poeti, da Virgilio, a Ungaretti, a Luzi, a Orazio, a Szymborska è, prima di tutto, [...]

Continua a leggere →

Rinaldo Rizzi – Pedagogia popolare. Da Célestin Freinet al Mce-Fimem.

La pubblicazione traccia il percorso del Movimento della pedagogia popolare in Italia dall’introduzione delle tecniche Freinet negli anni cinquanta all’approfondimento progressivo fino ai nostri giorni; fornisce delle indicazioni sulla mappa e sull’organizzazione degli insegnanti della pedagogia popolare Freinet in Europa e nel mondo; si propone di favorire nei lettori la curiosità verso questo ampio orizzonte [...]

Continua a leggere →

Giuseppe Antonio Camerino: Con più arte la rincalzo – Percorsi compositivi nella Commedia di Dante.

Le analisi condotte in questo vo­lume affrontano caratteri fonda­mentali dell’arte compositiva e retorica dell’autore della Comme­dia e si estendono non di rado a canti del poema, anche non di­rettamente trattati nei singoli ca­pitoli, con parallelismi e ricadute in contesti distanti e diversi e con riscontri inediti, che si riflettono inevitabilmente anche sugli aspet­ti tematici e [...]

Continua a leggere →

a cura di Pasquale Caratù – Annaluisa Rubano: Unità linguistica meridionale – Studi e ricerche in ricordo di Michele Melillo

“Personalmente sono convinto che la piana sipontina (con la Daunia e con tanta parte del Mezzogiorno) abbia partecipato del fenomeno di una lingua unitaria, che, ancora a metà strada tra latino vero e proprio e lingua volgare, celebrava o faceva celebrare quel mirabile momento di cultura, sul quale vennero a campeggiare monumenti di grande dignità. [...]

Continua a leggere →